Lifestyle

Speciale femminile: donne che hanno ispirato film

 


 Speciale per la festa della donna: donne che hanno ispirato film

Di: Elizabeth Salazar T.

Questo 8 marzo commemoriamo una nuova “Festa delle donne”, sul grande schermo abbiamo visto storie di grandi donne , che sono riusciti a essere fonte d’ispirazione per gli altri. Lasciamo qui sotto una lista di film con queste donne:

Cosa ha preso il vento (1939)

È un film classico, la vita di Scarlett O’hara (Vivian Leigh), una bambina viziata che è innamorato dell’erede di un’altra famiglia aristocratica, Ashley Wilkes, che sposa un’altra donna, Melanie Hamilton. Scarlett in seguito incontrerà Rhet Buttler (Clark Gable), un cinico avventuriero, che lotta per attirare l’attenzione di Scarlett, mentre lotta per negare di trovarla attraente.

Il passaggio da ragazza a donna con alcune scene tremende dove Scarlett deve affrontare le circostanze e viverle. Buon film, una straordinaria lezione di vita.

Regista: Victor Fleming (“Il mago Oz” e “Dr. Jekyll e Mr. Hyde”)

Durata: 248 minuti

 13478-prica "width =" 440 "height =" 248

Frida (2002)

Questo film, interpretato e prodotto da Salma Hayek, ci mostra la vita della straordinaria pittrice messicana, una donna straordinaria che ha cercato di essere fedele a se stessa. Inoltre, possiamo imparare attraverso il film, il suo rapporto burrascoso con il pittore Diego Rivera, con il quale si è sposato e la sua relazione con il filosofo Leon Trotsky, la sua storia di famiglia e anche la sua amicizia con Chavela Vargas.

Good movie, when è apparso ha ricevuto sei nomination agli Oscar, tra cui Hayek per la sua interpretazione di Frida. Finalmente è rimasto con due per il miglior trucco e colonna sonora. Interessante da vedere, per imparare un po ‘di più sulla vita che è una donna che è passata alla storia.

Regista: Julie Taynor (“Attraverso l’universo” e “La tempesta”)

Durata: 120 minuti

The Queen (2006)

Il film ha una storia che ruota intorno agli eventi politici che hanno avuto luogo in Inghilterra nel 1997, dopo la morte della principessa Diana del Galles. Ci mostra le conversazioni che hanno avuto la Regina Elisabetta (Helen Mirren) e il Primo Ministro Tony Blair, che hanno dovuto accettare la petizione delle persone che hanno richiesto un duello nazionale, dopo la morte della Principessa del Galles.

Da vedere, Helen Mirren è degna di nota nel ruolo della regina d’Inghilterra, completamente posseduta dal ruolo.

Regista: Stephen Frears,

Durata: 93 minuti

 papà "width =" 275 "height =" 183

Julie & Julia (2009)

Ci mostra la storia di Julie Powell (Amy Adams), una giovane donna che lavora come operatore in un call center. Insieme a suo marito, si trasferiscono in una nuova casa a New York, a Julie piace cucinare ed è un’ammiratrice di Julia Child (Meryl Streep), quindi progetta di fare le 524 ricette contenute nel libro di Julia e condividerle storia in un blog. Allo stesso tempo, vediamo parallelamente parte della vita di Julia, uno chef che ha fatto le sue ricette in un programma televisivo, nel decennio degli anni 60. Bel film, Streep mostra il suo talento, giocando con grazia a Child. [19659006] Regista: Nora Ephron (“Quando Harry incontrò Sally” e “Hai un’e-mail”)

Durata: 123 minuti

 20090716-juliejulia "width =" 500 "height =" 376 [19659004] Suffragists (2015)

Il protagonista del film è Maud Watts (Carey Mulligan), che lavora fin da quando era bambina in una lavanderia, dove incontra una delle donne che fa parte del movimento e la invita a far parte di questo All’inizio il gruppo è pacifico, ma vedremo come Maud si radicalizza, deve usare la violenza per difendersi e raggiungere il suo obiettivo.

Il film ha un cast eccezionale, composto da: Helena Bonham -Carter, Anne-Marie Duff e un piccolo, ma notevole intervento di Meryl Streep.

Buon film, la trama a tratti un po ‘lenta, ma racconta molto bene la storia, a volte può essere forte vederla, a causa dei maltrattamenti femminili che mostra.

Regista: Sarah Gavron (Brick Lane)

 The-suffragists-poster "width =" 343 "height =" 508

Hidden Talents (2017)

Questo film racconta la storia di una donna L’afro-americana Katherine Johnson (Taraji P. Henson), che ha un’incredibile abilità nel disegnare calcoli, per questo riesce ad unirsi alla NASA, insieme alle sue colleghe Dorothy Vaughan (Octavia Spencer) e Mary Jackson (Janelle Monáe), che formare la squadra della Western Area in La ngley Research Center e grazie al loro lavoro, rendono possibile che John Glenn è stato il primo astronauta americano a realizzare un’orbita completa della Terra.

È basato su una storia vera, quindi fa parte della storia delle donne chi ci ha preceduto e ha avuto il difficile compito di sfondare nel mondo del lavoro e, soprattutto, raggiungere il rispetto dei colleghi e dei manager. Senza dubbio, lo godrà.

Regista: Theodore Melfi (“St. Vicent” e “Il beneficiario”)

Durata: 127 Min.

 dfdf "width =" 310 "height =" 163

 

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *