Lifestyle

Ragioni per le quali assumere donne è un buon affare

 


 Ragioni per cui l'assunzione delle donne è un buon affare

Nelle organizzazioni, per lo più dominate dagli uomini, l’empatia e la comunicazione si distinguono come le competenze più apprezzate nelle donne.

Secondo le ultime cifre fornite dall’INE, il Cile deve muoversi verso l’equità di genere nel mondo del lavoro. Nel corso del 2017, il 48,5% delle donne del paese ha partecipato a questo mercato, una cifra che è andata via via aumentando nel corso degli anni (nel 1990 era del 31%), ma contrasta con il 71,2% registrato nel settore maschile.

Per ridurre questo divario, che si verifica anche a livello salariale, è essenziale valorizzare la diversità di genere all’interno delle organizzazioni. Néstor Milano, direttore esecutivo di Laborum.com, sottolinea che:

“l’incorporazione delle donne porta benefici, sia a livello organizzativo che produttivo. Contribuiscono con un nuovo punto di vista che consente loro di affrontare i problemi in modo più creativo e hanno anche competenze trasversali legate all’intelligenza emotiva che consentono loro di reagire in modo positivo a scenari complessi. “

A ciò si aggiunge che l’OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) raccomanda nel suo programma “Scommetti per la crescita 2017”, rafforzare le politiche che promuovono la partecipazione lavorativa delle donne, con l’obiettivo di contribuire alla crescita economica.

Condividiamo un elenco preparato dal portale del lavoro Laborum con sei vantaggi della leadership femminile nelle organizzazioni:

1- Multitasking: Le donne sono abituate a compiere diverse azioni contemporaneamente, senza perdere la concentrazione in loro. Questa versatilità contrasta con il modo in cui gli uomini lavorano, che di solito si concentrano su un compito, lasciando da parte gli sforzi paralleli che possono essere altrettanto importanti.

2- Lavoro di gruppo: Hanno la capacità di promuovere il coinvolgimento delle persone nel perseguimento di un obiettivo comune e, allo stesso tempo, di creare ambienti di lavoro che favoriscano il lavoro quotidiano delle loro squadre.

3- Empatia: La maggior parte delle donne fornisce un istinto materno che consente il supporto emotivo nei momenti di crisi che le loro squadre possono attraversare. Questo tipo di supporto empatico è una caratteristica che negli uomini non è sempre sufficientemente sviluppata.

4- Comunicazione: La capacità di risolvere i problemi attraverso la parola è anche una caratteristica apprezzata tra le collaboratrici. Essendo più frontali riescono a evitare situazioni di crisi nei loro luoghi di lavoro.

5- Vision: Le donne portano un nuovo punto di vista alle società gestite per lo più da squadre maschili. Ciò consente una visione più globale del mercato e delle relazioni con i clienti, la concorrenza e l’industria in generale.

6- Economia: Come dichiara la Commissione nazionale per la produttività, per migliorare L’economia del Cile è necessaria per integrare le donne nel mondo del lavoro. Raggiungere una partecipazione femminile del 61%, una cifra raggiunta dai paesi sviluppati dell’OCSE, aumenterebbe il PIL del paese del 6%, poiché incorporerebbe 900mila donne nella forza lavoro.

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *